lunedì 17 novembre 2008

termini tecnici utilizzati nel mondo della cinofilia.

In questa pagina troverai i termini tecnici utilizzati nel mondo della cinofilia.

Ti saranno d'aiuto per capire meglio i professionisti del settore, il Veterinario ecc.

Affisso di allevamento:
sigla con cui l’allevamento nomina i propri soggetti.

Ambio:
tipo di andatura del cane.

Amputazione:
taglio della coda.

Angolazioni:
articolazioni degli arti anteriori e posteriori.

Anuro:
cane con coda tagliata molto corta, oppure nato senza coda.

Arlecchino:
pelo con macchie nere su fondo bianco.

Auslese:
titolo di riconoscimento prestigioso per il pastore tedesco.

Avancorpo:
area del torace compresa tra lo sterno e gli arti anteriori.

Barba:
pelo lungo intorno alla mascella e alla mandibola.

Belton:
colore del setter inglese bianco e nero, che all’occhio ha sfumature blu.

Blu-merle:
pelo marmorizzato blu, oppure con macchie blu su fondo più chiaro.

Bocca soffice:
caratteristica dei ani da caccia, che riportano la selvaggina senza danneggiarla.

Brizzolato:
colore grigio-blu.

Caduta:
pelo abbondantissimo che dal cranio scende a ricoprire anche tutto il muso.

Calore:
fase nella quale avviene l’ovulazione nella femmina, ed è pronta per accettare il maschio.

Cane quadrato:
cane dal corpo corto e compatto.

Cartilagine:
tessuto delle orecchie.

Chiusura:
posizione della chiostra superiore e di quella inferiore.

Cifosi:
arcatura del dorso.

Coda a sciabola:
coda quasi a semiciclo.

Collare:
pelo lungo presente su sottocollo e petto.

Conformazione:
struttura del cane.

Coulotte:
frange di pelo molto abbondanti sul posteriore delle cosce.

Cresta:
pelo che si rizza sul collo e sul dorso a indicare atteggiamento di aggressione o paura.

Criniera:
pelo lungo intorno a tutto il collo.

Criptorchidismo:
assenza di testicoli nello scroto.

Cucciolare:
partorire dei cuccioli.

Displasia:
anomalia congenita dell’anca.

Ectropio:
anomalia dell’occhio.

E.N.C.I.:
sigla dell’Ente Nazionale della Cinofilia italiana.

Entropio:
anomalia dell’occhio che causa continua irritazione.

F.C.I.:
sigla della Federazione Cinologica Internazionale.

Ferma:
posizione immobile di un cane da caccia che indica la direzione della selvaggina.

Fiamma:
macchia bianca che va dal cranio al muso.

Frangiatura:
peli molto lunghi su orecchie, corpo, gambe, coda.

Fulvo:
color oro carico del mantello.

Galoppo:
andatura più veloce del cane.

Garrese:
il punto più alto del dorso, appena sotto il collo.

Garretto:
giuntura degli arti posteriori.

Giogaia:
pelle lassa e pendente, presente sul sottogola.

Gomito:
giuntura degli arti anteriori.

Groppa:
area del dorso confinante con la coda.

Gualdrappa:
grande macchia di colore nero sul dorso e sui fianchi.

Guancia:
parti laterali del muso.

Labbra pendule:
labbro superiore che ricopre con abbondanza di pelle quello inferiore.

Lobulare:
orecchie a forma di logo.

Macchiettatura:
mantello con macchie di colore diverso da quello di fondo.

Maschera:
pigmentazione più scura del pelo sulla testa.

Monorchidismo:
presenza di un solo testicolo.

Monta:
accoppiamento tra cani.

Mozzatura:
taglio pratico alle orecchie per renderle erette.

Muso:
parte della testa che va dallo stop al tartufo.

Occipite:
cresta ossea presente sul punto più alto del cranio.

Omero:
osso dell’arto anteriore.

Orecchie a bottone:
orecchie semi-erette, con punta ricadente in avanti.

Orecchie a rosa:
orecchie piccole, girate in basso e con il padiglione in evidenza.

Orecchie da pipistrello:
orecchie erette, larghe alla base e arrotondate in punta.

Orecchie pendenti:
orecchie ricadenti in avanti, ai lati della testa.

Palato di lupo:
anomalia del palato; i cuccioli nascono con il palato sfondato.

Pasturale:
parete inferiore degli arti, sopra i piedi.

Pelo di copertura:
pelo esterno che ricopre il corpo.

Pelo di protezione:
pelo di copertura, solitamente più duro del sottopelo.

Pelo eretto:
pelo di copertura lungo, tenuto sollevato e diritto.

Pelo ruvido:
pelo duro al tatto.

Piede di lepre:
piede allungato e stretto.

Piumaggio:
peli soffici della coda.

Rene:
regione del corpo che va dall’ultima costola alla regione pelvica.

Ring:
zona delimitata in cui avviene la competizione in una esposizione canina.

Spazzola:
coda folta e cespugliosa.

Sperone:
quinto piccolo dito.

Stop:
è la depressione tra il cranio e il muso, dove le ossa craniali e le ossa nasali si saldano.

Tartufo:
naso del cane.

Tartufo a farfalla:
naso di due colori.

Tigrato:
associazione di pelo più chiaro e più scuro che dà l’impressione ottica di una tigratura.

Torace cilindrico:
torace molto arrotondato.

Tosatura:
particolare toelettature, utilizzata soprattutto pei i Barboni.

Trimming:
toelettature che comporta il tosare e lo strippare il pelo.

Vaccinismo:
garretti convergenti.

Voce:
abbaiata dei Segugi in caccia.

Nessun commento:

eb

Si è verificato un errore nel gadget