sabato 13 ottobre 2012

Nuova perversione in nord Italia,far sesso con cani e cavalli(e chi sono gli animali?)

E' stata una richiesta insolita fatta a una prostituta del bellinzonese, distretto del Canton Ticino, ad attirare l'attenzione dell'AIDAA, Associazione italiana per la difesa degli animali e dell'ambiente, scoperchiando un fenomeno che stando agli ultimi episodi registrati si sta diffondendo sempre più specie nel nord Italia: il sesso con gli animali.

Alla ragazza era stato chiesto telefonicamente da un cliente di procurarsi un cane e di portarlo nel albergo prenotato. Secondo la richiesta, la prostituta avrebbe dovuto effettuare una fellatio all'animale mentre il cliente si sarebbe accontentato di stare aguardare.

Questo non è l'unico episodio di zoofilia del Ticino. Qui sarebbero una ventina le coppie e i singoli proprietari di cani che si dedicherebbero all'amore carnale nei confronti degli animali. In tutto le persone coinvolte sarebbero una quarantina. La zona maggiormente interessata sarebbe il Luganese. A segnalarlo, una "pentita", che avrebbe contattato l'AIDAA spiegando che gli animali usati sarebbero stati cani e cavalli, e le zona d'azione quelle di Milano, Como, Sondrio, Novara, Varese e, come detto, il Canton Ticino, nello specifico il Luganese.
Lorenzo Croce, presidente di AIDAA, sul sito dell'associazione scrive che “ci sono alcuni capi gruppo che mettono a disposizione le loro case di campagna situate nelle provincie del nord della Lombardia in particolare tra Como, Lecco e Sondrio e nella zona di Lugano nel Canton Ticino per organizzare incontri di sesso con animali ed orge questo gruppo che appare abbastanza chiuso è però sempre alla ricerca di proprietari di cani da inserire o per affittare i medesimi animali e i cavalli per le loro porcherie".PRESO QUI IL SESSO CON ANIMALI NUOVA MODA AL NORD. - Amore e Sessualità:

'via Blog this'

Nessun commento:

eb

Si è verificato un errore nel gadget