domenica 13 maggio 2012

che prodotti usare contro la filaria e da quando?

che prodott usare contro la filaria e da quando?:
Il prodotto in compresse è il cardotek.
Ti metto le indicazionei.Chiedi comunque al vet.
DENOMINAZIONE
CARDOTEK-30 PLUS

CATEGORIA FARMACOTERAPEUTICA
Ciascuna delle tre concentrazioni di princi'pi attivi e' identificata
dalla presenza di una banda, rispettivamente blu, verde e marrone, sul
la confezione.
Proprieta'
Cardotek-30 Plus, somministrato per via orale secondo lo schema posolo
gico raccomandato, elimina le forme larvali a localizzazione tessutale
di Dirofilaria immitis fino a un mese dopo l'infestazione e previene
lo sviluppo delle forme adulte di Dirofilaria repens.
Cardotek-30 Plus e' indicato per il trattamento e il controllo degli a
scaridi (T. leonina e T. canis) e degli ancilostomi (A. caninum e U. s
tenocephala) del cane.
Nelle sperimentazioni cliniche effettuate, le tavolette masticabili di
Cardotek-30 Plus sono risultate essere una forma di somministrazione
orale accettabile che viene consumata alla prima offerta dalla stragra
nde maggioranza dei cani.
Ricerche cliniche con Cardotek-30 Plus hanno dimostrato l'esistenza di
un ampio margine di sicurezza del dosaggio raccomandato di ivermectin
a nella specie canina, comprese le femmine in gravidanza, maschi e fem
mine da riproduzione e cuccioli di 6 settimane o piu' di eta'.
Non si sono riscontrate reazioni negative allorche', in concomitanza c
ol programma di prevenzione con Cardotek-30 Plus, sono stati impiegati
vari collari anti-pulci, bagni, shampoo, prodotti antielmintici, anti
biotici, vaccini e preparazioni a base di steroidi, di uso corrente.

PRINCIPI ATTIVI
Cardotek-30 Plus 68 mcg: Ivermectina 68 mcg; Pyrantel pamoato 163 mg
Cardotek-30 Plus 136 mcg: Ivermectina 136 mcg; Pyrantel pamoato 326 mg
Cardotek-30 Plus 272 mcg: Ivermectina 272 mcg; Pyrantel pamoato 652 mg
.

ECCIPIENTI
Eccipienti q.b. a una tavoletta.

INDICAZIONI
Prevenzione della filariosi cardiopolmonare del cane, eliminando le fo
rme larvali di Dirofilaria immitis a localizzazione tessutale fino a u
n mese (30 giorni) dall'infestazione. Se somministrato a intervalli me
nsili (30 giorni) previene lo sviluppo delle forme adulte di Dirofilar
ia repens. Trattamento e controllo delle ascaridiosi (Toxocara canis,
Toxascaris leonina) e delle anchilostomiasi (Ancylostoma caninum, Unci
naria stenocephala).

POSOLOGIA
Via orale
Cani fino a 11 kg: 1 tavoletta da 68 mcg di ivermectina e 163 mg di py
rantel pamoato (banda blu) una volta al mese
Cani da 12 a 22 kg: 1 tavoletta da 136 mcg di ivermectina e 326 mg di
pyrantel pamoato (banda verde) una volta al mese
Cani da 23 a 45 kg: 1 tavoletta da 272 mcg di ivermectina e 652 mg di
pyrantel pamoato (banda marrone) una volta al mese
Per cani di peso superiore a 45 kg si consiglia di usare una combinazi
one appropriata dei tipi di tavolette masticabili disponibili.
Si raccomanda Cardotek-30 Plus per cani di almeno 6 settimane di eta'.
Le tavolette masticabili di Cardotek-30 Plus devono essere somministra
te una volta al mese per via orale al dosaggio raccomandato di 6 mcg d
i ivermectina e 5 mg di pirantel per kg p.v.
Dato che la maggior parte dei cani trova appetibili le tavolette masti
cabili di Cardotek-30 Plus, queste possono essere offerte al cane dire
ttamente con la mano.
In alternativa, queste possono essere aggiunte tal quali a una piccola
quantita' di cibo per cani.
Bisogna fare attenzione affinche' il cane ingerisca l'intera dose.
Gli animali trattati devono essere osservati per alcuni minuti dopo la
somministrazione per accertarsi che parte della dose non vada perduta
o espulsa. Ragione per cui, se la tavoletta masticabile di Cardotek-3
0 Plus viene aggiunta al cibo per cani, deve essere tenuta intatta e n
on sbriciolata.
Se si ha il sospetto che parte della dose non sia stata assunta, e' co
nsigliabile ripetere la somministrazione.
Il dosaggio appropriato deve essere assicurato mensilmente durante il
periodo dell'anno in cui le zanzare, vettori potenziali delle larve in
festanti della filariosi cardio-polmonare, sono attive. La dose inizia
le deve essere somministrata entro un mese dalla prima esposizione all
e zanzare, cosi' come la dose finale deve essere somministrata entro u
n mese dall'ultima esposizione.
Qualora si voglia sostituire un altro trattamento preventivo nel corso
di un programma di prevenzione, la dose iniziale di Cardotek-30 Plus
deve essere somministrata entro 30 giorni dal termine del precedente t
rattamento.
Se l'intervallo fra le somministrazioni supera i 30 giorni, l'efficaci
a dell'ivermectina puo' ridursi.
Quindi per ottenere il massimo dell'efficacia, la tavoletta masticabil
e deve essere somministrata una volta al mese all'incirca alla stessa
data.
In caso di ritardato trattamento anche di diversi giorni, la ripresa d
el trattamento con Cardotek-30 Plus riduce al minimo la possibilita' d
i sviluppo delle filarie adulte.
La somministrazione mensile di Cardotek-30 Plus e' inoltre in grado di
trattare efficacemente e controllare gli ascaridi (T. canis, T. leoni
na) e gli anchilostomi (A. caninum, U. stenocephala) del cane.
Condizione indispensabile per eseguire un programma di prevenzione del
le filariosi del cane con Cardotek-30 Plus e' la somministrazione mens
ile.
Le confezioni di Cardotek-30 Plus contengono un sistema semplice per r
ammentare i tempi di somministrazione adeguati.
Dopo aver stabilito un programma di somministrazione adeguato col vete
rinario, si consiglia di staccare gli adesivi a forma di cuore dalla c
onfezione e di applicarli su un calendario alle date prestabilite.

CONSERVAZIONE
Conservare al riparo dalla luce e a temperature fino a 25 gradi centig
radi.

AVVERTENZE
Prima di iniziare il trattamento con Cardotek-30 Plus, tutti i cani do
vrebbero essere esaminati per accertare l'eventuale presenza della fil
ariosi cardio-polmonare.
Inoltre, prima di iniziare il programma di trattamento con Cardotek-30
Plus, i cani infestati devono essere trattati per rimuovere i vermi a
dulti.
Dopo il trattamento con Cardotek-30 Plus il numero di microfilarie cir
colanti puo' ridursi sino a livelli indeterminabili. Prove cliniche co
n ivermectina hanno messo in luce che in alcuni cani con microfilarie
circolanti in seguito al trattamento, possono verificarsi delle lievi
reazioni di ipersensibilizzazione, in genere sotto forma di diarrea tr
ansitoria, dovute presubilmente a microfilarie morte o morenti.
La somministrazione del prodotto al dosaggio consigliato ha un ampio m
argine di sicurezza; in collie sensibili all'ivermectina non sono stat
e notate reazioni avverse a un dosaggio 10 volte superiore alla dose r
accomandata.
In caso di tossicita', si raccomanda un trattamento sintomatico o coad
iuvante.
Non devono essere impiegati dosaggi di ivermectina piu' elevati.
Conservare fuori dalla portata dei bambini.
In caso di ingestione accidentale da parte dell'uomo, contattare immed
iatamente il medico.

SPECIE DI DESTINAZIONE
Cani
'via Blog this'

Nessun commento:

eb

Si è verificato un errore nel gadget