martedì 3 maggio 2011

Come Aiutare Gli Animali Domestici A Combattere Gli Effetti Del Caldo - Amico a 4 zampe

Come Aiutare Gli Animali Domestici A Combattere Gli Effetti Del Caldo - Amico a 4 zampe: "I nostri amici a quattro zampe, così come gli essere umani, durante la stagione estiva soffrono a causa del caldo eccessivo e dell'afa. L'ENPA (Ente Nazionale Protezione Animali) raccomanda a tutti i possessori di animali domestici di seguire alcune piccole regole per aiutarli a combattere gli effetti della calura estiva."1:La nozione principale che tutti i padroni di animali da compagnia devono conoscere è che d'estate l'abitacolo di una macchina, posteggiata al sole ma anche all'ombra, può raggiungere in pochi minuti temperature altissime. Non lasciare mai il tuo animale in auto incustodito perché una leggerezza del genere può condannarlo in pochi istanti ad una morte orribile. Se vedi un animale chiuso in una macchina che presenta sintomi come affanno, difficoltà respiratorie, spossatezza, debilitazione, (etc.) puoi contattare i numeri d'emergenza tradizionali (112, 113, 115) validi anche per emergenze di questo genere


2:Assicurati che il tuo animale domestico abbia sempre dell'acqua fresca nella ciotola, facilmente raggiungibile anche in tua assenza. Ricordati che l'acqua potrebbe evaporare per il calore: controlla spesso la quantità di liquido presente nella ciotola del tuo cane o del tuo gatto. Inoltre fai in modo di prevenire lunghe esposizioni al sole che potrebbero portare l'animale all'ipertermia. Se il tuo cucciolo ha la pelle che scotta, fa fatica a respirare, cade spesso a terra ed è visibilmente debilitato, versagli addosso dell'acqua fresca per abbassare la temperatura corporea e chiama subito il tuo veterinario.


3:Non lasciare mai il tuo acquario al sole, cambia spesso l'acqua e controlla che non evapori eccessivamente. Non esporre al sole diretto (soprattutto nelle ore più calda) la gabbietta del tuo uccellino, mettila in un posto fresco e, se all'esterno, rigorosamente all'ombra. Controlla che non ci siano uova di mosche, pulci e zecche sulla pelliccia del tuo animale: con l'estate arrivano anche questi fastidiosi parassiti.


4:Se porti a spasso il tuo cucciolo non costringerlo a sforzi eccessivi perché potrebbero insorgere difficoltà respiratorie, ipertermia, problemi derivanti da scottature sotto le zampe a causa del terreno molto riscaldato. Porta sempre con te una bottiglietta d'acqua per rinfrescare il corpo del tuo amico a quattro zampe e per dissetarlo se dovesse essere necessario

1 commento:

Giuseppe ha detto...

Ciao, sono Giuseppe, autore del blog cervelliamo http://cervelliamo.blogspot.com
Effettuando ricerche in rete ho notato il tuo blog e volevo chiederti se vuoi collaborare scrivendo articoli anche su cervelliamo.
Ci sono tante categorie su cui orientarsi e si può scrivere su uno o più argomenti.
Facciamo una media di 3000 pagine viste al giorno e, man, mano, andiamo a crescere.
Potrai utilizzare Cervelliamo come secondo blog, divulgare informazione con l'opportunità di guadagnarci su con il sistema adsense di google, facile, meritocratico e sicuro.
Siamo presenti nei maggiori network della rete, siamo su google news, la fan page su facebook con più di 1550 persone, quello quello che scrivi, sarà letto sicuramente da qualcuno.
Se ti piace l'iniziativa, conoscere il team, migliorare insieme, non esitare a contattarmi, sia per email o direttamente su facebook al mio indirizzo personale.
http://www.facebook.com/cervelliam0
Ti aspetto!

eb

Si è verificato un errore nel gadget