lunedì 4 aprile 2011

Cos'è un pedigree? E a cosa serve? - Il pedigree e i moduli

Cos'è un pedigree? E a cosa serve? - Il pedigree e i moduli: "Il pedigree è il certificato di iscrizione al libro italiano di origine. Si tratta di un documento in cui viene specificato chi sono i genitori del cucciolo, i nonni e i bisnonni, i relativi trofei conseguiti e gli eventuali difetti genetici presenti nella linea di sangue.

Se la documentazione non è stata consegnata agli enti preposti per il rilascio del pedigree entro pochi giorni dalla nascita dei cuccioli, il pedigree non può essere richiesto in seguito. Non si può legalmente fare il pedigree solo ad un tot di cuccioli della stessa cucciolata, o viene fatto per tutti o per nessuno.

Poichè il rilascio del pedigree avviene a distanza di qualche mese dalla consegna della documentazione, l'acquirente può richiedere copia della documentazione attestante la richiesta.

Il costo del pedigree è irrisorio, e deve essere compreso nel costo del cucciolo, la documentazione viene preparata dall'allevatore anche prima della nascita dei cuccioli, quindi non esisterà un costo con o un costo senza pedigree, in quanto la documentazione, se è stata fatta, deve venire consegnata all'acquirente senza ulteriori costi."
Il costo del pedigree è irrisorio, e deve essere compreso nel costo del cucciolo, la documentazione viene preparata dall'allevatore anche prima della nascita dei cuccioli, quindi non esisterà un costo con o un costo senza pedigree, in quanto la documentazione, se è stata fatta, deve venire consegnata all'acquirente senza ulteriori costi.

La proposta di vendita di cuccioli "fortemente scontati" se richiesti senza pedigree, poichè il costo effettivo del documento è di poche decine di euro, può far nascere leggittimi dubbi: il cucciolo ha qualche problema e l'allevatore o il privato allevatore vuole evitare che si possa risalire a lui pubblicamente? La reale provenienza del cucciolo non è quella dichiarata? Il cucciolo in realtà non ha diritto al pedigree in quanto uno dei due genitori era un meticcio o un cane di razza senza pedigree?

Il pedigree è nominativo (del cucciolo) ed attribuito inequivocabilmente a tale cucciolo grazie all'indicazione del microchip, il pedigree non può essere "passato" ad altri cuccioli, è illegale.
Poichè un pedigree non consegnato non può essere legalmente utilizzato per altri scopi, se il documento esiste e non viene consegnato non si può che pensare che ciò avvenga per secondi fini su cui è necessario indagare.

Un cucciolo senza pedigree, anche se nasce da due cani di pura razza e dotati di pedigree, è ufficilamente considerato meticcio, quindi rinunciando al pedigree si acquista un meticcio che non ha valore commerciale (e sottolineo commerciale, non affettivo).

I cani privi di pedigree non possono partecipare alle esposizioni, a meno che non facciano parte delle poche razze per le quali è ancora è aperto il RSR (ancora noto come Libro Italiani Riconosciuti o lir). La razza Chow Chow non è tra queste.

Nessun commento:

eb

Si è verificato un errore nel gadget