giovedì 13 dicembre 2012

LETTERA DELL'ENPA AI COMUNI ITALIANI: "NO AI BOTTI DI CAPODANNO" - nelcuore.org

"GRAZIE AI SINDACI CHE LI HANNO GIÀ VIETATI"

LETTERA DELL'ENPA AI COMUNI ITALIANI:
Stop agli spettacoli pirotecnici organizzati dai Comuni del nostro Paese per celebrare il Capodanno. E' quanto ha chiesto la presidente nazionale dell'Enpa, Carla Rocchi con una lettera inviata al presidente dell'Associazione Nazionale Comuni Italiani (Anci). "Siamo molto preoccupati per le conseguenze che i "botti" possono avere sugli animali, siano essi selvatici o domestici – scrive Rocchi -: il forte rumore provocato dalle esplosioni crea ogni anno una vera e propria emergenza legata all'incolumità e alla tutela degli animali".
Infatti per i nostri "amici a quattro zampe" i fuochi d'artificio sono sinonimo di grande disagio con stati d'ansia e attacchi di panico che, come purtroppo accade, possono essere così intensi da causare il decesso di cani e gatti. Il problema però riguarda anche la fauna selvatica. Numerosi uccelli, spaventati dagli scoppi e disorientati dalle luci dei fuochi d'artificio, tentano di fuggire e molti di loro muoiono o rimangono gravemente feriti urtando contro le pareti dei palazzi – soprattutto quelle a vetrate - e i cavi elettrici. Molti gli esemplari, con lesioni spesso incurabili, che vengono assistiti in questo periodo dalle strutture dell'Enpa presenti in tutta Italia.LETTERA DELL'ENPA AI COMUNI ITALIANI: "NO AI BOTTI DI CAPODANNO" - nelcuore.org:

'via Blog this'

Nessun commento:

eb

Si è verificato un errore nel gadget