giovedì 29 dicembre 2011

Torino vieta i botti di Capodanno: spaventano gli animali | Fanpage

Torino vieta i botti di Capodanno: spaventano gli animali | Fanpage:
Torino vieta i botti di Capodanno: spaventano gli animali.

Un regolamento entrato in vigore a Torino lo scorso marzo vieta l’esplosione dei fuochi d’artificio a Capodanno. Botti e petardi sono banditi, e chiunque ne farà uso sabato prossimo, ultimo giorno dell’anno, sarà punito con una multa da 25 a 500 euro. Il motivo? I fuochi spaventano cani e gatti, causando la morte di quasi 5.000 animali ogni anno. Anche a Venezia sarà vietato accendere petardi, per “salvaguardare l’incolumità pubblica. A Natale, una donna era stata colpita da un proiettile vagante. Ammirava i fuochi insieme alla figlia 20enne e incinta quando fu raggiunta da una pallottola che la colpì al ventre. In seguito ad un intervento chirurgico, la donna è stata giudicata fuori pericolo.

Cinquemila animali morti per i botti

Il nuovo regolamento che vieta l’esplosione di petardi, botti e fuochi d’artificio a Capodanno è entrato in vigore già lo scorso marzo. Nel capoluogo piemontese chiunque faccia esplodere botti rischia una sanzione che va dai 25 ai 500 euro. L’associazione italiana difesa animali e ambiente (Aidaa), ha fornito dati sconcertanti: ogni anno perdono la vita circa 5.000 animali, domestici e non, nella notte tra il 31 dicembre e 1 gennaio. Cani, gatti, uccellini e altri animali di piccola taglia muoiono, letteralmente, di paura a causa dei botti esplosi durante i festeggiamenti del nuovo anno.



continua su: http://www.fanpage.it/torino-vieta-i-botti-di-capodanno-spaventano-gli-animali/#ixzz1hwx1SSRM
http://www.fanpage.it

'via Blog this'

Nessun commento:

eb

Si è verificato un errore nel gadget